13 novembre 2010: Juventus-Roma

Attraverso il Canale Youtube del nostro amico Gobbomaltese vi proponiamo un gustoso amarcord di questa data odierna. É il 13 novembre 2010 Juventus e Roma si sfidano nella dodicesima Giornata del Girone di Andata del Campionato di Serie A 2010-11 allo StadioOlimpico‘ di Torino.

La Juve allenata in panchina da Luigi Del Neri é ancora pervasa dall’incubo di Calciopoli (piú sensatamente descritta come Farsopoli) e dopo un annata (quella precedente) fallimentare si appresta a viverna un’altra tale quale. Alla fine sará solo un settimo posto, e fuori dalle coppe europee. La Roma dal canto suo termina gli impegni di campionato con un sesto posto che le permette di qualificarsi per la prossima Europa League.

 

A VOI IL VIDEO

BUONA VISIONE!

Seguite il Canale del

Gobbomaltese

ed iscrivetevi

 

 

 

 

Stagione 2010-2011 – Campionato di Serie A – 12 andata
Torino – Stadio Olimpico
Sabato 13 novembre 2010 ore 20:45
JUVENTUS-ROMA 1-1
MARCATORI: Iaquinta 35, Totti rigore 45+4

JUVENTUS (4-4-2): Storari, Sorensen F., Bonucci, Chiellini, Grosso Fa. (Traorè 46), Pepe, Felipe Melo, Aquilani, Marchisio C. (Amauri 76), Iaquinta (Del Piero 54), Quagliarella
A disposizione: Costantino, Salihamidzic, Sissoko, Lanzafame
Allenatore: Del Neri

ROMA (4-3-1-2): Julio Sergio, Cassetti (Rosi 46), Mexes, Burdisso, Riise J., Simplicio, De Rossi, Greco (Brighi 75), Menez, Totti (Borriello 68), Vucinic
A disposizione: Lobont, Castellini P., Baptista J., Adriano
Allenatore: Claudio Ranieri

ARBITRO: Rizzoli
AMMONIZIONI: Pepe 45+3 (Juventus); Menez 1, Greco 55, Burdisso 84 (Roma)

 

 

[table id=1 /]

[table id=4 /]

[table id=5 /]

[table id=6 /]

 

 

 

 

Così nasce una Leggenda

Una panchina in Corso Re Umberto, uno dei viali nobili nel centro di Torino. Vi si ritrova un gruppo di amici uniti dalla passione per il football, quel gioco così speciale, da poco “importato” dall’Inghilterra. C’è un’idea che li stuzzica: fondare una società sportiva che proprio nel football abbia la sua ragione d’essere. I ragazzi studiano al Liceo Classico Massimo D’Azeglio, sono istruiti e il più grande tra loro non supera i 17 anni. Per questo il nome che scelgono, in latino, significa “gioventù”. Quel nome è Juventus. È il 1 novembre del 1897. Loro ancora non lo sanno, ma hanno dato vita a una leggenda.

Nasce così, quasi per gioco, la squadra più gloriosa d’Italia.

 

INTANTO VI RICORDIAMO I NOSTRI PROFILI SOCIAL OLTRE AL NOSTRO BLOG:

Facebook: http://facebook.com/juventuslastoriasiamonoi

Instagram: http://instagram.com/juventuslastoriasiamonoi

Twitter: http://twitter.com/storia_juventus

Dailymotion: www.dailymotion.com/juventuslastoriasiamonoi

 

★ JUVENTUS FOOTBALL CLUB ★
★ TWO COLORS ONE LOVE ★
★ FINO ALLA FINE ★

/ 5
Thanks for voting!