22 Settembre 1985: Juventus – Pisa

Attraverso il Canale Youtube del nostro amico Gobbomaltese vi proponiamo un gustoso amarcord di questa data odierna.

É il 22 Settembre 1985 e Juventus e Pisa si sfidano nella terza giornata del girone di andata del Campionato di Serie A 1985-86 allo Stadio ‘Comunale’ di Torino.

La Juventus si appresta a vincere il suo ventiduesimo tricolore con una squadra che sta vivendo sugl’ultimi spiccoli di splendore di ‘LeRoi’ Michel Platini. Allenati da Giovanni Trapattoni (al suo ultimo campionato alla Juve prima di trasferirsi all’Inter) i bianconeri mettono a distanza la Roma di Sven Goran Eriksson vincendo ‘in volata’ lo Scudetto. Il Pisa dal canto suo deve arrendersi alla dura realtá e saluta il massimo campionato ed approda in Serie B.

 

A VOI IL VIDEO

BUONA VISIONE!

Seguite il Canale del Gobbomaltese ed iscrivetevi :

 

 

 

Stagione 1985-1986 – Campionato di Serie A – 3 andata
Torino – Stadio Comunale
Domenica 22 settembre 1985 ore 16.00
JUVENTUS-PISA 3-1
MARCATORI: Serena A. 25, Laudrup 66, Kieft 69, Serena A. 83

JUVENTUS: Tacconi, Favero, Cabrini, Bonini, Brio, Scirea, Mauro (Pin 65), Manfredonia, Serena A., Platini, Laudrup (Pacione 84)
Allenatore: Giovanni Trapattoni

PISA: Mannini, Colantuono (Chiti 71), Volpecina, Mariani, Ipsaro Passione, Progna, Berggreen, Armenise (Muro 60), Kieft, Giovannelli, Baldieri
Allenatore: Vincenzo Guerini

ARBITRO: Pezzella

 

 

Così nasce una Leggenda

Una panchina in Corso Re Umberto, uno dei viali nobili nel centro di Torino. Vi si ritrova un gruppo di amici uniti dalla passione per il football, quel gioco così speciale, da poco “importato” dall’Inghilterra. C’è un’idea che li stuzzica: fondare una società sportiva che proprio nel football abbia la sua ragione d’essere. I ragazzi studiano al Liceo Classico Massimo D’Azeglio, sono istruiti e il più grande tra loro non supera i 17 anni. Per questo il nome che scelgono, in latino, significa “gioventù”. Quel nome è Juventus. È il 1 novembre del 1897. Loro ancora non lo sanno, ma hanno dato vita a una leggenda.

Nasce così, quasi per gioco, la squadra più gloriosa d’Italia.

 

 

INTANTO VI RICORDIAMO I NOSTRI PROFILI SOCIAL OLTRE AL NOSTRO BLOG:


Facebook
http://facebook.com/juventuslastoriasiamonoi

Instagramhttp://instagram.com/juventuslastoriasiamonoi

Twitterhttp://twitter.com/storia_juventus

 

 

/ 5
Thanks for voting!