Stelle Bianconere: Michel Platini

Attraverso il Canale Dailymotion de Juventus La Storia Siamo Noi vi regaliamo questo filmato sulla leggenda bianconera Michel Platini.

Ritenuto da molti esperti uno dei migliori giocatori della storia del calcio mondiale, Platini era un trequartista dotato di un notevole bagaglio tecnico, ottima visione del gioco e un innato senso del gol; anche grazie a quest’ultima caratteristica risultò più prolifico persino di molti attaccanti della sua generazione. Negli anni alla Juventus sviluppò una buona capacità di elevazione, che lo portò a completare il suo repertorio con reti di testa, oltreché un efficiente rigorista.

Legò il suo nome a quello del Nancy e del Saint-Étienne, divenendo il giocatore-emblema per entrambi i club, nonché della Juventus e della nazionale francese, di cui è stato tra i principali artefici dei rispettivi successi degli anni 1980. Terminò la carriera a 32 anni, dopo aver conquistato numerosi trofei tra cui un campionato francese, due campionati italiani e, ad eccezione della Coppa UEFA, pressoché tutte le competizioni confederali all’epoca vigenti divenendo al contempo cannoniere della Serie A ininterrottamente dal 1983 al 1985. Con la nazionale transalpina ottenne piazzamenti di rilievo nelle competizioni internazionali del decennio 1976-86, tra cui la vittoria del campionato d’Europa 1984 dove inoltre primeggiò nella classifica marcatori con 9 reti, che ne fanno il migliore realizzatore in una singola edizione del torneo, e il terzo posto al campionato del mondo 1986

Ha vinto consecutivamente tre Palloni d’oro assegnati da France Football ed è stato riconosciuto da numerosi addetti ai lavori fra i migliori dieci calciatori del XX secolo nonché il più rappresentativo giocatore francese del Novecento, davanti a Zinédine Zidane e Raymond Kopa. Nel 2004 è stato inserito da Pelé nel FIFA 100, la lista dei 125 più grandi calciatori viventi.

 

 

Seguite il

Canale Dailymotion de

Juventus La Storia Siamo Noi

Buona Visione!

 

 

 

 

 

[table id=1 /]

[table id=4 /]

[table id=5 /]

[table id=6 /]

 

 

 

 

Così nasce una Leggenda

Una panchina in Corso Re Umberto, uno dei viali nobili nel centro di Torino. Vi si ritrova un gruppo di amici uniti dalla passione per il football, quel gioco così speciale, da poco “importato” dall’Inghilterra. C’è un’idea che li stuzzica: fondare una società sportiva che proprio nel football abbia la sua ragione d’essere. I ragazzi studiano al Liceo Classico Massimo D’Azeglio, sono istruiti e il più grande tra loro non supera i 17 anni. Per questo il nome che scelgono, in latino, significa “gioventù”. Quel nome è Juventus. È il 1 novembre del 1897. Loro ancora non lo sanno, ma hanno dato vita a una leggenda.

Nasce così, quasi per gioco, la squadra più gloriosa d’Italia.

 

INTANTO VI RICORDIAMO I NOSTRI PROFILI SOCIAL OLTRE AL NOSTRO BLOG:

Facebook: http://facebook.com/juventuslastoriasiamonoi

Instagram: http://instagram.com/juventuslastoriasiamonoi

Twitter: http://twitter.com/storia_juventus

 

★ JUVENTUS FOOTBALL CLUB ★
★ TWO COLORS ONE LOVE ★
★ FINO ALLA FINE ★

 

 

/ 5
Thanks for voting!